mattiaq

Sempre allegri (bisogna stare)

Roma Tour 2010

leave a comment »

Quest’anno abbiamo deciso di passare il Ferragosto in un modo alternativo.

Invece di partire per il weekend e ritrovarci nel traffico e poi su una spiaggia affollata abbiamo deciso di far conoscere ai bambini la città dove vivono.

Abbiamo preso un biglietto dell’autobus turistico a due piani 110 open e ci siamo fatti un tour intensivo; in 4 ore, dalle 10 alle 14 abbiamo visto le principali attrazioni.

Roma Tour Ferragosto 2010

La prima fase è stata  sull’autobus 110 open. Siamo passati davanti a S.Maria Maggiore, il Colosseo, il Quirinale, Piazza Venezia, il Campidoglio, il Teatro di Marcello e il Circo Massimo.

Dall’alto del bus la vista era ottima e le bambine si sono divertite molto. L’autista guidava dolcemente e rallentava il giusto per far vedere tutto con tranquillità. Spesso faceva diversi giri intorno ai monumenti, un po’ per offrire diverse viste, un po’ perché il bus non può fare svolte troppo strette e spesso è costretto a fare lunghi giri. Il percorso comunque è volutamente a zigzag per passare vicino a tutti i luoghi più belli. L’unica pecca erano le audioguide, spesso fuori sincrono rispetto a quanto vedevamo; e poi mi devono spiegare perché le descrizioni italiane erano recitate da una madrelingua spagnola che sbagliava tutti gli accenti.

Alla Bocca della Verità siamo scesi e abbiamo fatto una lunga fila in mezzo ad una comitiva di cinesi. La fila era abbastanza rapida ed era ben organizzata per dare a tutti un’opportunità per farsi la foto con la mano nella bocca. C’era anche un omino che ti scattava la foto con la tua macchinetta se eri da solo (senza farsi pagare).

Le bambine alla Bocca della Verità

Fatta la nostra foto abbiamo aspettato pochi minuti l’autobus successivo che ci ha portati a Piazza del Gesù, Largo Argentina, Corso Vittorio.

Abbiamo deciso di saltare la fermata che ci avrebbe portato a  Campo dei Fiori, Piazza Farnese e il Ghetto (così come ne abbiamo saltate molte altre) perché non volevamo stancare troppo i bambini.

L’autobus ha continuato su Corso Vittorio ed ha attraversato il Tevere offrendoci la vista di Castel S. Angelo prima di svoltare su via della Conciliazione dove siamo scesi per andare a S. Pietro.

I bambini avevano fame e siamo entrati in un bar, ma abbiamo scoperto che a via della Conciliazione i bar per turisti non hanno tramezzini e così ci siamo accontentati di un cornetto e ci siamo messi in fila per entrare nella basilica.

Da questo momento in poi non siamo più riusciti a fare check-in su foursquare che rispondeva sempre di avere i server “over capacity”. Immagino la gioia dei nostri amici su facebook visto che fino a quel punto li stavamo sommergendo di segnalazioni.

La fila era lunghissima, tutto il colonnato e un pezzo della piazza, per fortuna era veloce e in pochi minuti siamo arrivati ai metal detector. Turisti di tutte le nazionalità si sono esibiti in fantasiose strategie per imbucarsi a metà o alla fine della fila, qualcuno sono riuscito a stopparlo, ma molti si sono infilati spudoratamente.

Ovviamente non abbiamo avuto problemi ai controlli di sicurezza, ne abbiamo avuti invece ai controlli di moralità. Anna era in canottiera e non poteva entrare. Abbiamo risolto usando le magliette di ricambio delle bambine messe a coprire una  una spalla e una l’altra. Era una mise un po’  ridicola essendo le magliette diverse tra loro, ma ha funzionato.

Fuori dalla basilica

Dentro S. Pietro

Usciti da S.Pietro abbiamo ripreso l’autobus che ci ha portato intorno a Castel S. Angelo, a piazza Cavour, all’Ara Pacis, a Piazza del Popolo, al Mausoleo d’Augusto, a Piazza Nicosia e a Piazza Navona dove siamo scesi.

Piazza Navona

Maria era entusiasta di tutti i pittori che c’erano sulla piazza e anche delle fontane.

Piazza Navona - Fontana dei fiumi

Da Piazza Navona, visto che i bambini non erano stanchi, abbiamo deciso di rischiare una camminata a piedi e ci siamo diretti verso il Pantheon. I bambini hanno visto McDonalds e ci siamo infilati nella bolgia per il pranzo.

Piazza della Rotonda - Pantheon

Piazza della Rotonda - Pantheon

Dal Pantheon abbiamo continuato la passeggiata passando per Piazza S. Ignazio, Piazza di Pietra, Montecitorio, Piazza Colonna. Qui Maria voleva guardare tutti i pupazzetti rappresentati sui bassorilievi della colonna.

Attraversato il Corso siamo arrivati alla Fontana di Trevi dove Maria era eccitatissima di poter gettare la monetina, talmente eccitata che lo ha fatto due volte!

Enrico alla Fontana di Trevi

Maria alla Fontana di Trevi

A questo punto eravamo pronti a rientrare a casa, ma sorprendentemente le bambine non erano ancora stanche e siamo riusciti ad arrivare a Piazza di Spagna dove Maria è restata un po’ delusa dalla scalinata e invece molto interessata al fatto che la ghirlanda sulla statua dell’Assunta in cima alla colonna venisse messa ogni anno con la scala dei pompieri.

Per concludere il tour ci siamo concessi un ottimo gelato da San Crispino ritornando verso il Pantheon e ci siamo reimbarcati sull’autobus per chiudere il tour passando da Piazza Barberini, Via Veneto, Porta Pinciana e Piazza Esedra.

Insomma è stata una splendida giornata, calda, ma non afosa, le bambine si sono divertite moltissimo (molto di più di quanto mi aspettassi), l’autobus per turisti si è rivelato comodissimo e non troppo costoso in fondo per il numero di luoghi che permette di visitare senza sforzo. Sfruttando il biglietto per tutte le 24 ore un turista in buona forma riuscirebbe a vedere tantissime cose.

La cosa che forse mi è piaciuta di più è il gioco che abbiamo fatto con Maria, all’inizio del tour ho raccontato a Maria degli obelischi, di come fossero stati costruiti dagli antichi egizi e di come i romani li avessero portati qui. Da quel momento abbiamo contato tutti quelli che incontravamo e sono tantissimi, probabilmente ce ne sono anche di più, io vi elenco quelli che abbiamo trovato noi:

  • S. Maria Maggiore
  • S. Giovanni al Laterano
  • Quirinale
  • S. Pietro
  • Piazza del Popolo
  • Piazza Navona
  • Piazza della Rotonda
  • Piazza della Minerva
  • Montecitorio
  • Trinità dei Monti

Voi ne conoscete altri a Roma?

Annunci

Written by mattiaq

domenica 15 agosto 10 a 21.17

Pubblicato su Io, me medesimo, Off Topic

Tagged with , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: