mattiaq

Sempre allegri (bisogna stare)

Ricambio generazionale

leave a comment »

A pochi giorni dall’iniziativa de iMille che sta riscuotendo parecchia attenzione e dall’intervento molto esplicito di Gianni Cuperlo all’Assemblea Costituente del PD il tema del ricambio anagrafico nel PD è all’ordine del giorno.

Vedo che molti criticano chi propone il ricambio generazionale. Gli argomenti utilizzati sono i soliti: l’età da sola non è un merito, i cosiddetti giovani hanno per lo più oltre quarant’anni, ecc.

Permettetemi di obiettare una cosa: non me ne frega nulla dell’età di chi dovesse subentrare, l’importante è il ricambio della classe dirigente. Quello che vorrei sono volti nuovi, idee nuove, non necessariamente persone più o meno giovani. Non solo, vorrei che questo in futuro fosse il metodo, chi dirige deve sempre essere messo in discussione da una nuova classe dirigente pronta a prenderne il posto e che si fa carico di istanze e di punti di vista nuovi.

Annunci

Written by mattiaq

martedì 1 luglio 08 a 17.37

Pubblicato su La pentola di fagioli

Tagged with ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: